Tirannic Park

Tirannic Park






  8815     Fantascienza     2002     15'  


Benvenuti al TIRANNIC PARK. Seguiteci in questa avvincente visita al parco più originale del mondo: la dimora dell'ultimo esemplare dell'isola dei dinosauri, il Tirannosaurus Rex.

Sedetevi comodi, comincia il giro...

Curiosità
  • Per girare questo film fittammo addirittura una base scout che per il verde che ovviamente la circondava era l'ideale scenario per la nostra storia.
  • La novità della pellicola è l'interazione degli attori con un modellino di dinosauro semovibile, animato al computer.
  • Altre chicche effettistiche del film sono l'elicottero (nient'altro che un giocattolo) ed il modellino della FIAT 500, perfetta controfigura di quella vera di Ettore usata per il film.
  • Il film risulta anche il meglio recitato da ogni singolo, probabilmente perchè ognuno di essi sembra tagliato, caratterialmente, per il suo personaggio.
  • Diario delle riprese
    Questo film, senza dubbio il più coraggioso di tutta la nostra produzione, ci vide impegnati in un’organizzazione in grande stile. Sarete senza dubbio concordi che il Tirannic Park sull’isola di Patasciacqua non poteva certo essere ambientato in un cortile, e quindi capirete anche la nostra necessità di trovare un posto immerso nella natura di cui disporre indisturbati per almeno due giorni. Date queste prerogative, non dovemmo riflettere molto sulla scelta della location adatta: la base scout di Aiello del Sabato (AV ) era senza alcun dubbio l’unica adatta al nostro scopo. Con la modica cifra di 175.000 vecchie lire, fittammo l’intera base per due giorni ed una notte. La mattina di sabato 26 maggio 2001 partimmo alla volta di Aiello con tutta l’attrezzatura necessaria, la sceneggiatura pronta, e tanta voglia di divertirsi. La prima ripresa effettuata fu proprio quella iniziale dell’atterraggio dell’elicottero che fu girata a pochi chilometri di distanza dalla base. Il tempo decisamente incerto fu causa delle nostre prime palpitazioni. Fortunatamente proprio alla fine della ripresa il sole tornò a splendere e noi ci recammo entusiasticamente alla base per darci da fare con tutto il resto. E ci mettemmo a lavorare veramente di buona lena dato che in una sola giornata, comprensiva di un lungo intervallo per il pranzo e per un necessario relax, effettuammo la quasi totalità delle scene del film, almeno di quelle ambientate in quel contesto. La sera, dopo che una parte della troupe era tornata a casa, chiudemmo coscienziosamente la base e ci recammo in paese per una cena in pizzeria. La stanchezza conseguente alla lunga giornata non frenò il nostro spirito goliardico, in quanto prima di prendere sonno avemmo modo di ridere fino alle lacrime, grazie soprattutto ad una ispirata ninna nanna recitataci da Gianpaolo. L’indomani mattina, dopo una piacevole colazione al bar, ci rimettemmo all’opera per girare le ultime opportune riprese in loco. Con un po’ di tristezza, nel primo pomeriggio, ci mettemmo in viaggio per tornare a casa; ma l’avventura Tirannic Park non era ancora terminata. Dovemmo però attendere nientemeno che il 30 settembre per riprendere in mano il film. In quel pomeriggio di Domenica prendemmo appuntamento con Adriano, Anna e Stefano per girare, anzi rigirare la scena della disperata fuga in elicottero. La stessa tenda azzurra utilizzata per Nightpipp fece la sua parte anche in questo film, per delle sequenze anzi molto più elaborate e complesse. Rimaneva a questo punto solo la scena che vedeva protagonista Antonio nei panni del maldestro Adams. La casa di Adriano era l’azzeccata location per questa scena che ha faticato molto per vedere la luce; Antonio infatti, fra un impegno e l’altro non riusciva mai ad essere disponibile per le riprese, attirando su di sé i nostri anatema. Finalmente, giunti ormai al 31 Dicembre, Antonio ci fa l’onore di offrirci la sua professionalità per quella che consideriamo all’unanimità, la scena più divertente del film. Gli altri sei mesi ( metà della gestazione quindi! ) vengono utilizzati per la estenuante post produzione: doppiaggio ( documentato da alcune foto che potete ammirare nella sezione specifica ), montaggio ed effetti speciali ad arte del bravo e soprattutto paziente Ettore.


    Oggetti di scena
    Premi o selezioni
    Ass. Culturale Immagine & Suono


    News
    ettore
    11 years ago


    Video
    user image Anonimo

    Microsoft VBScript runtime error '800a000d'

    Type mismatch: 'cint'

    /sito/commentigallery.asp, line 33